Cerca
  • Daniele Merlo

Aneurisma dell'Aorta Ascendente...scopriamolo insieme!



La parola "Aneurisma" indica una dilatazione patologica e permanente di un vaso sanguigno. Quando parliamo di Aneurisma dell'Aorta Ascendente ci riferiamo quindi ad una dilatazione del primo tratto dell'Aorta, che rappresenta l'arteria più grande e più importante del nostro corpo. L'Aorta, partendo dal Cuore, distribuisce il sangue ossigenato a tutti i nostri organi. L'Aneurisma può prendere origine già dalla parte iniziale, definita Bulbo Aortico o Radice Aortica, che contiene al suo interno la Valvola Aortica e che può risultare insufficiente per la dilatazione, o interessare solamente il tratto Ascendente dell'Aorta. Inoltre l'Aneurisma può fermarsi lì, oppure può coinvolgere i tratti successivi dell'Aorta, in sequenza l'Arco Aortico, l'Aorta Toracica Discendente e l'Aorta Addominale.

L'Aneurisma dell'Aorta Ascendente, nella maggior parte dei casi è una condizione asintomatica, ad eccezione dei casi in cui raggiunge dimensioni tali da comprimere e disturbare la funzionalità degli organi vicini. Tuttavia l'Aneurisma dell'Aorta, rendendo la parete arteriosa molto sottile e fragile, espone al rischio di una vera e propria Emergenza Chirurgica, la Dissezione Aortica, di cui parleremo in un post successivo.

La Diagnosi dell'Aneurisma dell'Aorta Ascendente avviene spesso tramite l'EcocardiogrammaColorDoppler, esame che permette, nelle migliori condizioni tecniche e professionali, accurate misurazioni del diametro dell'Aorta, oltre alla possibilità di studiare la funzionalità della Valvola Aortica e del Cuore in toto. Il gold standard diagnostico rimane comunque l'Angio-TC dell'Aorta.

La Terapia dell'Aneurisma dell'Aorta Ascendente è di pertinenza chirurgica e prevede, quando vengono raggiunti determinati diametri, la Sostituzione del tratto Aneurismatico con una Protesi Vascolare, a cui si può associare la sostituzione o la riparazione della Valvola Aortica.

La Terapia Medica dell'Aneurisma dell'Aorta Ascendente, quando non raggiunge i valori soglia per l'intervento chirurgico, prevede lo stretto controllo dei valori della Pressione Arteriosa, che se alta può favorire l'ulteriore dilatazione. Inoltre il paziente con Aneurisma deve sottoporsi a regolari controlli ecocardiografici e radiologici per monitorare la Velocità di Progressione delle dimensioni dell'Aneurisma.

Ma scopriamo insieme perchè l'Aorta si dilata?

L'Aneurisma dell'Aorta Ascendente frequentemente rappresenta una manifestazione clinica dell'Aterosclerosi. Fumo di sigaretta, diabete, ipertensione arteriosa, colesterolo alto e obesità sono fattori che aumentano il rischio di sviluppare un Aneurisma. Altre cause sono quelle congenite/familiari, come la Sindrome di Marfan o la Bicuspidia Aortica, che spesso causano una debolezza della parete arteriosa che tende così a dilatarsi, e le forme vasculitiche o infettive.

Cosa aspetti allora?

Smetti di Fumare, Muoviti di più e correggi l'Alimentazione, e poi, se vuoi eseguire lo Screening dell'Aneurisma dell'Aorta Ascendente...

.

...Prenota una visita presso lo Studio Medico Merlo

Info e prenotazioni: 3335052488

#AneurismaAortaAscendente #AortaAddominale #Ecocardiogramma

379 visualizzazioni

Studio Medico Merlo

Viale Garibaldi 2/c Ribera (Agrigento)

Tel.: 3335052488

e-Mail: daniele2312@hotmail.it

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Instagram Social Icon

Copyright 2017 Dr.Daniele Merlo - P.IVA 02858780840